Vagnini -Rocchi vincono il 10° Rally della Romagna

Il sanmarinese Jader Vagnini affiancato alle note da Silvia Rocchi bissa il successo della scorsa edizione e si aggiudica la decima edizione del Rally della Romagna, vincendo cinque delle sei prove in programma. Alla guida di una Renault New Clio impiega un tempo totale di 24’18”5 e relega alla piazza d’onore il cesenate Gianluca Casadei con Christian Isidori su Renault Clio S1600 staccati alla fine di 16”8. Terza piazza assoluta meritatissima per Alessio Pisi e Daniele Conti che con la piccola ma pepata Citroen C2 di classe R2B chiude con un gap di soli 44”1. Bellissima anche la lotta fuori podio con un Simone-Biase quarto +1’02”6 che contiene la furia Modugno-Mele al quinto posto assoluto con un ritardo di 1’04”8.

PS4 Sogliano – Ripalta Km 4,99 ore 14.02: con la vittoria anche del quarto passaggio. Jader Vagnini mette una seria ipoteca sulla vittoria finale, infatti si impone nel quarto tratto cronometrato in 3’40”8 migliorando il suo precedente passaggio di 4”4. Anche Gianluca Casadei si migliora di 4”2 e chiude in prova secondo a 3”2 dal leader. Terzo tempo per Cocco che prende sempre più confidenza con la sua Renault Clio Williams a 6”5 davanti a Simone +7”3 e Furci +9”1 paritempo con Freducci, mentre Pisi ottiene solamente il settimo tempo assoluto +9”1. Chiudono Longhin +10”9, Gualandi +11”7 e Ciresola +13”4.

PS5 Montevecchio Km 6,60 ore 14.36: Luciano D’Arcio spinge molto, si migliora di 12”1 e vince il suo primo scratch della giornata in 4’36”8 seguito da Vagnini che incomincia ad amministrare l’ottimo vantaggio nella classifica assoluta e chiude secondo a tre decimi ma comunque davanti a Casadei +3”1, mentre quarto tempo lo ottiene l’esuberante Alessio Pisi migliora di 4”7 confermandosi saldamente al terzo posto nella classifica assoluta provvisoria. Quinti Longhin-Cattarossi +9”7. Da segnalare l’ottimo decimo tempo in prova di Aldo Fontani con la Rover MG di classe A5 a 19”0.

PS6 S. Maria Riopetra Km 5,70 ore 15.09: Vagnini affonda l’ultimo colpo e vince la sua quinta prova della giornata in 3’48”7 davanti a Casadei +2”8 e si garantisce la vittoria finale assoluta. Il “junior” della famiglia Casaei, dopo la prima prova a prendere le misure della Clio S1600, ha sempre dimostrato grande abilità ad insidiare l’avversario sanmarinese e alla fine l’argento è più che meritato. Terzi in prova D’Arcio-Ponti +3”9 che però non riescono a risalire lo svantaggio accumulato in precedenza per una foratura. Modugno ottiene il quarto tempo +6”7 e Pisi il quinto +9”4 ed il podio è garantito.

Il “Salto Ripalta” sulla prima prova speciale ha visto vincitore di un Materasso messo in palio dalla Marlonflex l’equipaggio n°2 Gianluca Casadei e Christian Isidori che con la loro Renault Clio S1600 hanno saltato per ben 12 metri. La Coppa Scuderie è stata aggiudicata dalla “San Marino”.

Fra le auto storiche vincono Stefano Rosati e Sergio Toccaceli su Talbot Lotus davanti a Patrizio Piscaglia e Matteo Angelini su Volkswagen Golf GTi e terzi Roberto Simontetti e Marinella Francia su A 112 Abarth.

La Classifica Finale Provvisoria:

1 1 1 7 Vagnini
Rocchi Renault Clio
San Marino R
R3C 24:18.5
00:00.0
2 1 1 2 Casadei
Isidori Renault Clio
Xrace Sport srl A
S1600 24:35.3
00:16.8
3 2 1 19 Pisi
Conti Citroen C2
Malatesta R
R2B 25:02.6
00:44.1
4 2 2 4 Simone
Biase Renault Clio
PR Group A
S1600 25:21.1
01:02.6
5 3 2 8 Modugno
Mele Renault Clio
Maranello Corse R
R3C 25:23.3
01:04.8
6 3 1 16 Cocco
Demontis Renault Clio Williams
Team Autoservice Sport A
A7 25:32.1
01:13.6
7 4 1 31 Longhin
Cattarossi Peugeot 106
Destra 4 A
A6 25:42.5
01:24.0
00:10.0
8 5 3 5 Gualandi
Ceci Renault Clio
Modena Racing Team A
S1600 25:56.5
01:38.0
9 4 3 10 Tumolo
Tripi Renault Clio
Company Rally Team R
R3C 26:07.6
01:49.1
10 6 2 15 Ciresola
Dusi Renault Clio Williams
ASD Star 3 A
A7 26:15.9
01:57.4

10° Rally della Romangna: Vagnini-Rocchi partono subito forte

Regolarmente partiti alle 10.01 dalla centralissima Piazza del Comune di Savignano sul Rubicone, le 39 auto moderne, le 5 Auto Storiche e le 8 della Parata, hanno dato inizio alla decima edizione del Rally della Romagna. Il Sindaco di Savignano il Dott. Filippo Giovannini ha portato personalmente i suoi saluti ai concorrenti ed agli uomini della Prosevent.com comitato organizzatore. Il tempo al momento vede parecchie nuvole sorvolare ma non piove.

PS1 Sogliano – Ripalta Km 4,99 ore 10.39: i sanmarinesi Jader Vagnini e Silvia Rocchi si aggiudicano il primo round della giornata impiegando 3’45”2 a percorrere i quasi 5 chilometri cronometrati della speciale d’apertura con una Renault New Clio di classe R3C. Entusiasmante seconda piazza per Alessio Pisi e Daniele Conti che con una Citroen C2 di classe R2B giungono alle loro spalle con soli 2”3 di svantaggio ma davanti per due decimi ai bolognesi Michele Modugno e Claudio Mele su Renault New Clio R3. Gianluca Casadei, fratello di Gabriele organizzatore della kermesse, affiancato da Christian Isidori sigla il quarto tempo +3”0 con una Renault Clio S1600 X Race Sport davanti ai reggiani Luciano D’Arcio e Fabrizio Ponti quinti a 5”0 ma primi di A7 con la Clio Williams. Sesti Simone-Biase +5”5 su Clio S16, seguiti da Cocco-Demontis +6”3 Clio Williams, da Furci-Rizzo +7”4 su New Clio R3C, da Gualandi-Ceci +8”5 con Clio S16 e da Zanotti-Corradini +11”0 che chiudono la top ten al decimo posto ma vincendo fra le vetture di classe N3.

PS2 Montevecchio Km 6,60 ore 11.13: sono ancora loro i più veloci sul tratto più lungo della giornata ed in gran parte in discesa, Vagnini-Rocchi che impiegano 4’38”8 davanti a Casadei-Isdori +4”3 e Pisi-Conti a 7”5. Quarti in prova D’Arcio-Ponti +10”1 e quinti Modugno-Mele +10”4. Simone è sesto +11”7 davanti ai settimi e ma primi di classe A6 i veneti Luca Longhin e Chiara Cattalossi +12”5. Chiudono la top ten Furci-Rizzo +14”3, Cocco-Demontis +16”9 e Zanotti-Corradini +19”5 primi fra le N3.

PS3 S. Maria Ripoetra Km 5,70 ore 11.46: Tris di parziali a suo attivo per il sanmarinese Jader Vagnini che monopolizza anche il terzo passaggio impiegando 3’47”9. Casadei tiene il passo ed è secondo a 7 decimi mentre terzo è Modugno +8”8. D’arcio sigla il quarto tempo +10”3 e Pisi è quinto +11”3 con la piccola C2 R2B. Il bolognese Furci è sesto +12”7 davanti Giuseppe Simone +13”7. Il ligure Luca Freducci è ottavo +14”3 con la Clio Williams mentre il sassolese Roberto Cocco è nono +16” seguito a sua volta dal veneziano Longhin +16”2.

Dopo la prima tranche di prove speciali si contano 4 equipaggi ritirati, Penserini-Romei non partiti per noie alla vettura nel primo trasferimento, Bartolucci-Ugolini fermi sulla prima e Zanotti-Corradini e Simoncini-Gasperoni fermi sulla terza.

La provvisoria dopo tre speciali:

1 1 1 7 Vagnini
Rocchi Renault Clio
San Marino R
R3C 12:11.9
00:00.0
2 1 1 2 Casadei
Isidori Renault Clio
Xrace Sport srl A
S1600 12:19.9
00:08.0
3 2 1 19 Pisi
Conti Citroen C2
Malatesta R
R2B 12:33.0
00:21.1
4 3 2 8 Modugno
Mele Renault Clio
Maranello Corse R
R3C 12:33.6
00:21.7
5 2 1 11 D’arcio
Ponti Renault Clio
Eurosport A
A7 12:37.3
00:25.4
6 3 2 4 Simone
Biase Renault Clio
PR Group A
S1600 12:42.8
00:30.9
7 4 3 9 Furci
Rizzo Renault Clio RS R
R3C 12:46.3
00:34.4
8 4 2 16 Cocco
Demontis Renault Clio Williams
Team Autoservice Sport A
A7 12:51.3
00:39.4
9 5 1 31 Longhin
Cattarossi Peugeot 106
Destra 4 A
A6 12:55.5
00:43.6
10 6 3 5 Gualandi
Ceci Renault Clio
Modena Racing Team A
S1600 12:57.7
00:45.8
L’evento è possibile seguirlo anche sui social come Face Book o sui siti di riferimento:

www.rallydellaromagna.it – www.prosevent.com

Rally della Romagna 2016: 52 i verificati

Tutto pronto a Savigano sul Rubicone, accogliente cittadina di poco meno di 18.000 abitanti sita nella provincia di Forlì Cesena che questa mattina sotto una fitta pioggerella ha accolto i 52 concorrenti che all’interno del Municipio hanno ritirato i road-book per poi recarsi sulle prove effettuare le ricognizione del percorso di gara con le loro vetture stradali.

Trentanove sono le vetture moderne di cui cinque in classe Super 1600 con gli equipaggi Magnani-Paolini su Suzuki Ignis, Casadei-Isidori, Penserini-Rombi, Simoni-Biase e Gualandi-Ceci rispettivamente su Renault Clio, quattro in R3C, cinque in A7, una R2B, sette N3, una K10, tre A6 e quattro A5 e ancora sette N2, una A0 ed una N1.

Cinque sono le Auto Storiche con una Talbot Lotus, una Volkswagen Golf GTi e tre Autobianchi A 112, mentre fra le nove vetture della Parata si vedranno sfilare una Porsche Boxser condotta da un equipaggio storico per la zona composto da Giovanni Valzania e Massimo Maraldi, una Opel Kadett GSi e due Opel Manta, una Fiat Ritmo 130 Abarth, una Lancia Delta 16V ed una Subaru Impreza.

C’è fermento fra i contendenti che sperano che il tempo regga, nonostante le previsioni non diano troppe chance, ma staremo a vedere fino all’ultimo.

Anche il “Salto Ripalta” non convince molto gli scommettitori, in quanto nessuno al momento ha dichiarato di provarci a volare più lungo di tutti, ma sicuramente in questi casi la scaramanzia è in grado di ammutolire anche i peggiori chiacchieroni.

E allora non resta che attendere la giornata di domani che dalle ore 10,01 vedrà la partenza davanti il Comune di Savignano. Tre le speciali ripetute due volte con i seguenti orari: PS1 Sogliano – Ripalta 10.39, PS2 Montevecchio 11.13, PS3 S. Maria Riopetra 11.46, PS4 Sogliano – Ripalta 14.02, PS5 Montevecchio 14.36, PS6 S. Maria Riopetra 15.09. L’arrivo è previsto sempre nel centro storico di Savignano per le ore 16.25.

La decima edizione del Rally della Romagna, oltre essere valido quale Gara Regionale Aci Sport, ha validità anche per il Trofeo ERMS e per il Rally Piston Cup al suo quinto appuntamento stagionale sui ventuno in programma dove vede al comando della classifica provvisoria Mirco Straffi con 319.88 punti seguito da Michele Rovatti con 219.18 e da Daniele Pellegrinesci con 215.46.

Nell’albo d’oro 2015 si leggono i nomi di Vagnini-Palazzi, Brusori-Tridici e D’Arcio-Aldini nelle prime tre posizioni assolute.

L’evento è possibile seguirlo anche sui social come Face Book o sui siti di riferimento:
www.rallydellaromagna.it – www.prosevent.com

Rally della Romagna 2016: 54 gli iscritti

Chiudono con 54 presenze le iscrizioni alla decima edizione del Rally della Romagna

Fra le quarantadue vetture moderne se ne contano cinque in classe Super 1600, una in N4, quattro in R3C, sei in A7, una R2B, otto N3, una K10, tre A6 e quattro A5 e ancora sette N2, una A0 ed una N1.

Cinque sono le Auto Storiche con una Talbot Lotus, una Volkswagen Golf GTi e tre Autobianchi A 112, mentre fra le nove vetture della Parata si vedranno sfilare una Porsche Boxser, una Opel Kadett GSi e due Opel Manta, una Fiat Ritmo 130 Abarth, una Lancia Delta 16V ed una Subaru Impreza.

Ecco il programma nei dettagli

Sabato 14 maggio:
ore 07:30/13:00 Distribuzione road book, regolamento e documenti per le ricognizioni Savignano sul Rubicone (FC) – Piazza Borghesi presso Municipio;
ore 08:00/13:00 Ricognizioni del percorso (massimo 3 passaggi);
ore 13:00 Prima riunione del Giudice Unico Savignano sul Rubicone (FC) – Piazza Borghesi presso Municipio;
ore 13:30/14:30 Verifiche sportive riservate ai concorrenti iscritti allo Shakedown, presso Municipio;
ore 14:00/15:00 Verifiche tecniche riservate ai concorrenti iscritti allo Shakedown, Piazza Borghesi;
ore 14:30/16:30 Verifiche sportive Savignano sul Rubicone (FC) – Piazza Borghesi presso Municipio
ore 15:00/17:00 Verifiche tecniche Savignano sul Rubicone (FC) – Piazza Borghesi
ore 16:15/18:45 Shakedown a Sogliano al Rubicone (FC) sul percorso della prova speciale 1/4
ore 17:30 Pubblicazione elenco verificati ed ordine di partenza Savignano sul Rubicone (FC);
Domenica 15 Maggio 2016:
ore 10:01 Partenza prima vettura, Savignano sul Rubicone (FC) – Piazza Borghesi
ore 16:25 Arrivo prima vettura, Savignano sul Rubicone (FC) – Piazza Borghesi
ore 17:25 Pubblicazione classifica finale, Savignano sul Rubicone (FC) –presso Municipio
PARCO ASSISTENZA: Il parco assistenza è situato a Savignano sul Rubicone (FC) presso la Zona Industriale in via Amendola. L’ingresso sarà consentito esclusivamente dalle ore 09:00 di sabato 14 maggio 2016. Le assistenze potranno uscire solamente dopo il transito dell’ultima vettura in gara dall’ultimo parco e dovranno attenersi alle disposizioni degli Ufficiali di Gara.

PERCORSO:
Sono previste tre prove speciali:
• prova speciale 1/4 di km 04,99 – • prova speciale 2/5 di km 06,60 – • prova speciale 3/6 di km 05,70
numero PS6, km PS 34,58, km trasferimento115,62, km totali 150,20

L’evento è possibile seguirlo anche sui social come Face Book o sui siti di riferimento:
www.rallydellaromagna.it – www.prosevent.com

RALLY DELLA ROMAGNA 2016 – LE ULTIME ISCRIZIONI, MERCOLEDI’ SERA LA CONFERENZA STAMPA

Stanno giungendo le ultime raccomandate alla PROSEVENT.Com per la partecipazione alla decima edizione del Rally della Romagna, valido per il Campionato Regionale, per l’ERMS il trofeo che comprende Emilia Romagna – Marche – San Marino e per il Rally Piston Cup.

Al momento si contano più di cinquanta equipaggi iscritti con vetture moderne, storiche e parata.

Come già affermato in altre circostanze sarà anche allestita la “Coppa del salto più lungo”, dove la Marlonflex di Campori Manco snc mette in palio un materasso, per enfatizzare ironicamente il loro slogan “Solo noi sappiamo ammortizzare certi salti” che vede dunque premiare l’equipaggio che effettua il salto più in lungo nel corso della PS1 all’altezza del Salto Ripalta, con tanto di struttura tecnica per misurarne la distanza. Una tribuna verrà allestita in tutta sicurezza per ospitare fotografi, cineoperatori e spettatori.

Oltre alle Auto “moderne” del Rally, potranno percorrere l’intero tragitto di gara, a velocità più moderate, anche le vetture della “Parata” destinata alle più belle auto con particolare interesse storico riguardo l’agonismo su strada che hanno di fatto scritto la storia delle corse italiane.

Fra i presenti che hanno già autenticato la loro presenza, Jader Vagnini vincitore della scorsa edizione che, con la sua Renault Clio R3 dovrà difendere il titolo dagli agguerriti Magnani, Gualandi, Penserini e Gianluca Casadei, fratello dell’eclettico organizzatore, tutti sul vetture S1600.

Ma la Romagna, meta di tanto turismo, sarà in grado di regalare emozioni anche grazie alla Lancia Beta Montecarlo, vettura Safety 1 condotta da Edoardo Maiolo o dalle mitiche A 112 Abarth nelle mani degli affezionati Roberto Simonetti, Carlo Neri e Gabriele Borghesi.

Infine la fantastica Talbot Lotus, portata in gara dal funambolico pilota sanmarinese Stefano Rosati sarà in grado da sola di regalare spettacolo indimenticabile.

Sarà della partita anche il pluri-campione italiano Bruno Bentivogli che con la sua Ford Escort Coswort fungerà da vettura Safety Car, come pure Paolo Diana con una Fiat 131 Proto.

Riguardo gli iscritti con le vetture presenti nella Parata, si contano Roberto Marata e Fabio Moscato entrambi su Opel Manta, Pietro Mirri su Fiat Ritmo 130 Abarth e “MIKI” Martinelli su Opel Kadet Gsi, oltre ai locali Mario Picone sulla sua Subaru Impreza e Mauro Maestri su Renault Clio Sport.

Intanto è tutto pronto per la Conferenza Stampa dell’evento che si terrà mercoledì 11 maggio alle ore 21,00 presso il Bar delle Rose a Savignano sul Rubicone; l’invito è aperto a tutti.

L’evento è possibile seguirlo anche sui social come Face Book o sui siti di riferimento:
www.rallydellaromagna.it – www.prosevent.com

Rally della Romagna 2016 – Validità Campionato Regionale

E’ da Giovedì 14 Aprile 2016 che si sono aperte le iscrizioni per il 10° Rally Day della Romagna, organizzato da PROSEVENT.com per il week-end del 14 e 15 Maggio prossimi.

La bella notizia giunta in queste ore da ACI Sport è che la richiesta da parte del patron della PROSEVENT.Com Gabriele Casadei è stata accolta: il 10° Rally della Romagna è stato inserito nel contesto delle gare con validità per il Campionato Regionale.

Grandissima la soddisfazione dello staff cesenate che vede così premiare i propri sforzi nell’organizzare in maniera sempre più professionale i propri eventi.

Ma anche un’altra importantissima risposta sta giungendo in sede Prosevent.com e sono le schede di adesione che stanno giungendo in gran numero da diverse regioni d’Italia.

Le iscrizioni si chiuderanno lunedì 9 maggio, pertanto ci sono ancora diversi giorni per programmare la propria trasferta romagnola, in virtù anche della comunicazione Aci Sport che permette ai piloti di prendere punti preziosi per il Campionato Regionale, con la nuova formula di questo 2016.

Intanto cresce la curiosità che ha suscitato la “Coppa del salto più lungo” che Prosevent.com mette in palio nel corso della PS1 all’altezza del Salto Ripalta, con tanto di struttura tecnica per misurare la lunghezza del salto ed una tribuna che verrà allestita in corrispondenza per ospitare fotografi, cineoperatori e il più fortunato che giungerà per primo sul posto per non perdersi l’emozione di vedere le vetture con le ruote staccate da terra. Le scommesse sono aperte. Metaforicamente parlando.

Auto “moderne” o auto “storiche”, preparatevi a mettere “le ali” !!!

Ma il salto più lungo, si può già dire, lo ha fatto Prosevent.com proiettando in avanti, fra le gare che contano, questa decima edizione del Rally della Romagna.

E non finisce qui: con la “Parata” di vetture che seguiranno in coda al Rally, si potrà vedere sfilare sul percorso di gara, senza però essere cronometrate, le più belle auto con particolare interesse storico riguardo l’agonismo su strada, che hanno di fatto scritto la storia di una nazione sempre al top per la produzione di automobili di grande prestigio.

Interessantissimo anche il rilievo mediatico che patron Gabriele Casadei ha cercato per la capitale romagnola mettendo in campo con i media e le televisioni nazionali una serie di palinsesti che andranno in onda su Automototv con la regia di Enzo Branda e Sportitalia nella trasmissione del Rally Piston cup, utilizzando tanti filmati e fotografie messi a disposizione da Fotosport equipe fotografica ufficiale.

Iscrizioni Aperte al Rally della Romagna

Giovedì 14 Aprile 2016 si sono aperte le iscrizioni per il 10° Rally Day della Romagna, organizzato da PROSEVENT.com per il week-end del 14 e 15 maggio prossimi.

Interessantissimo il rilievo mediatico che patron Gabriele Casadei ha cercato per la capitale romagnola mettendo in campo con i media e le televisioni nazionali una serie di palinsesti che andranno in onda su Automototv con la regia di Enzo Branda e Sportitalia nella trasmissione del Rally Piston cup, utilizzando tanti filmati e fotografie messi a disposizione da Fotosport equipe fotografica ufficiale.

Rally Day quindi, con Vetture Moderne, Autostoriche e grande Parata di autovetture di rilievo storico e agonistico. La location per questa decima edizione è stata scelta in Savignano sul Rubicone, cittadina in provincia di Forlì-Cesena, con poco meno di diciottomila abitanti che si affaccia sul mare Adriatico. Savignano sul Rubicone, retta dal Sindaco Filippo Giovannini che ha messo a disposizione di PROSEVENT.com la struttura municipale è gemellata con Vals Les Bains (Francia), dal maggio 1997.

Tornando alla gara, le iscrizioni sono aperte da giovedì 14 aprile e lo resteranno fino alle ore 20 di Lunedì 9 maggio; ecco il programma nei dettagli:

Sabato 14 maggio:
ore 07:30/13:00 Distribuzione road book, regolamento e documenti per le ricognizioni Savignano sul Rubicone (FC) – Piazza Borghesi presso Municipio;
ore 08:00/13:00 Ricognizioni del percorso (massimo 3 passaggi);
ore 13:00 Prima riunione del Giudice Unico Savignano sul Rubicone (FC) – Piazza Borghesi presso Municipio;
ore 13:30/14:30 Verifiche sportive riservate ai concorrenti iscritti allo Shakedown, presso Municipio;
ore 14:00/15:00 Verifiche tecniche riservate ai concorrenti iscritti allo Shakedown, Piazza Borghesi;
ore 14:30/16:30 Verifiche sportive Savignano sul Rubicone (FC) – Piazza Borghesi presso Municipio
ore 15:00/17:00 Verifiche tecniche Savignano sul Rubicone (FC) – Piazza Borghesi
ore 16:15/18:45 Shakedown a Sogliano al Rubicone (FC) sul percorso della prova speciale 1/4
ore 17:30 Pubblicazione elenco verificati ed ordine di partenza Savignano sul Rubicone (FC);
Domenica 15 Maggio 2016:
ore 10:01 Partenza prima vettura, Savignano sul Rubicone (FC) – Piazza Borghesi
ore 16:25 Arrivo prima vettura, Savignano sul Rubicone (FC) – Piazza Borghesi
ore 17:25 Pubblicazione classifica finale, Savignano sul Rubicone (FC) –presso Municipio
PARCO ASSISTENZA: Il parco assistenza è situato a Savignano sul Rubicone (FC) presso la Zona Industriale in via Amendola. L’ingresso sarà consentito esclusivamente dalle ore 09:00 di sabato 14 maggio 2016. Le assistenze potranno uscire solamente dopo il transito dell’ultima vettura in gara dall’ultimo parco e dovranno attenersi alle disposizioni degli Ufficiali di Gara.

Sullo spettacolare salto “Ripalta”, gli organizzatori installeranno una sofisticata segnaletica metrica onde rilevare quale equipaggio effettuerà il salto “Più Lungo” per aggiudicarsi la “1^ Coppa Salto Ripalta”.

RALLY DELLA ROMAGNA – il programma nei dettagli

A poco più di una settimana dall’apertura delle iscrizioni prevista per Giovedì 14 Aprile 2016, lo staff di PROSEVENT.com lavora a ritmi sostenuti per far si che questa decima edizione sia un qualcosa di magico da ricordare nel tempo. Un delle iniziative rivolte al pubblico è quella di allestire in prossimità del salto Ripalta una tribuna per ospitare gratuitamente centinaia di appassionati, analoga tribuna verrà allestita anche alla fine della prova Montevecchio. Da una prima notizia dovrebbero anche arrivare equipaggi dalla vicina Grecia interessati alla gara in terra romagnola .
Di sicuro rilievo il lavoro fatto con i media e le televisioni che irradieranno le immagini a livello nazionale su Automototv con la regia di Enzo Branda e Sportitalia nella trasmissione del Rally Piston cup, con la proiezioni di tanti filmati e fotografie messi a disposizione da Fotosport, equipe fotografica ufficiale assieme.
Anche quest’anno si terrà la Parata di vetture che hanno fatto la storia dell’automobilismo italiano in transito in coda al Rally Moderno e a quello Storico.
Grande anche il coinvolgimento degli amministratori locali, in particolar modo quello del Comune di Savignano sul Rubicone e quello della Provincia Forlì Cesena sempre ben propensi a cavalcare gli eventi sportivi allestiti da Prosevent.com di Gabriele Casadei per attrarre in questo caso nelle vallate del Rubicone e del Cesenate un turismo fatto non solo di addetti ai lavori.

Ecco il programma nei dettagli

Giovedì 14 aprile ore 12:00 Apertura iscrizioni Lunedì 9 Maggio ore 20:00 Chiusura iscrizioni
Sabato 14 maggio:
ore 07:30/13:00 Distribuzione road book, regolamento e documenti per le ricognizioni Savignano sul Rubicone (FC) – Piazza Borghesi presso Municipio;
ore 08:00/13:00 Ricognizioni del percorso (massimo 3 passaggi);
ore 13:00 Prima riunione del Giudice Unico Savignano sul Rubicone (FC) – Piazza Borghesi presso Municipio;
ore 13:30/14:30 Verifiche sportive riservate ai concorrenti iscritti allo Shakedown, presso Municipio;
ore 14:00/15:00 Verifiche tecniche riservate ai concorrenti iscritti allo Shakedown, Piazza Borghesi;
ore 14:30/16:30 Verifiche sportive Savignano sul Rubicone (FC) – Piazza Borghesi presso Municipio
ore 15:00/17:00 Verifiche tecniche Savignano sul Rubicone (FC) – Piazza Borghesi
ore 16:15/18:45 Shakedown a Sogliano al Rubicone (FC) sul percorso della prova speciale 1/4
ore 17:30 Pubblicazione elenco verificati ed ordine di partenza Savignano sul Rubicone (FC);
Domenica 15 Maggio 2016:
ore 10:01 Partenza prima vettura, Savignano sul Rubicone (FC) – Piazza Borghesi
ore 16:25 Arrivo prima vettura, Savignano sul Rubicone (FC) – Piazza Borghesi
ore 17:25 Pubblicazione classifica finale, Savignano sul Rubicone (FC) –presso Municipio
PARCO ASSISTENZA: Il parco assistenza è situato a Savignano sul Rubicone (FC) presso la Zona Industriale in via Amendola. L’ingresso sarà consentito esclusivamente dalle ore 09:00 di sabato 14 maggio 2016. Le assistenze potranno uscire solamente dopo il transito dell’ultima vettura in gara dall’ultimo parco e dovranno attenersi alle disposizioni degli Ufficiali di Gara.

PERCORSO:
Sono previste tre prove speciali:
· prova speciale 1/4 di km 04,99 – · prova speciale 2/5 di km 06,60 – · prova speciale 3/6 di km 05,70
numero PS6, km PS 34,58, km trasferimento115,62, km totali 150,20

3^ PARATA della ROMAGNA
· Vetture costruite fino al 1994, anche senza documenti sportivi, sia di produzione che da corsa con storia sportiva o documentata con valore di interesse storico/sportivo quale la partecipazione, dello stesso modello, alle passate edizioni del Rally della Romagna. Saranno comunque ammesse Vetture di particolare interesse estetico, sportivo e storico collezionistico. Non sono previste categorie ma le Vetture saranno raggruppate a discrezione del Comitato Organizzatore. Rimane comunque a discrezione del Comitato Organizzatore la scelta delle Vetture ammesse, anche considerato che la manifestazione è rivolta principalmente ai modelli delle Vetture che hanno partecipato alle edizioni storiche del Rally della Romagna. Le Vetture dovranno essere obbligatoriamente dotate di un estintore brandeggiabile (minimo kg. 2) a bordo.
Per ogni vettura si potrà iscrivere un equipaggio formato da una o due persone; il conduttore dovrà essere
titolare di licenza ACI di concorrente/conduttore, oppure di licenza di regolarità o di tessera associativa dell’Automobile Club d’Italia in corso di validità. Sono ammessi equipaggi formati da un massimo di due persone. Potranno condurre la vettura soltanto gli iscritti in possesso della patente di guida e non sono ammessi trasportati minorenni. Non sono previste classifiche, le Vetture transiteranno sullo stesso percorso
del rally (prove speciali a traffico chiuso) senza rilevamento del tempo precedute da una vettura “apripista” che NON dovrà essere superata dalle Vetture della parata. Le partenze dall’inizio prova speciale saranno date con intervalli di 30 secondi tra una vettura e l’altra. Una vettura “chiudi pista” seguirà l’ultima vettura della parata. I Conducenti non dovranno superare alcun partecipante che li precede e dovranno mantenere una velocità non agonistica essendo unico scopo della manifestazione l’esposizione delle Vetture e la rievocazione della gara, non la disputa di una competizione.

VETTURE AMMESSE – EQUIPAGGI AMMESSI
· Vetture classi N0, N1, N2, N3, N4 in configurazione FIA con flangia da 33mm
· Vetture classi A0, A5, A6, A7
· Vetture con variante Kit Car fino a 1600cc classi K0 (A0), K9 (A5), K10
· Vetture classe S1600
· Vetture classi R1A, R1A Naz., R1B, R2B, R2C, R3C, R3D, R3T
· Vetture Racing Start
· Vetture storiche (Auto Classiche ed Auto Storiche) – massimo 5 Vetture. Non saranno ammesse Vetture dei Gruppi 2 e 4 con cilindrata superiore a 2500 cc.

TASSE DI ISCRIZIONE
· Vetture Racing Start e R1 A Naz. € 290,00 + iva = € 353,80
· Vetture classi Super 1600, N4, R3C, R3T, R3D € 360,00 + iva = € 439,20
· Vetture altre classi (compreso Vetture storiche) € 320,00 + iva = € 390,40
Non sarà permessa la partecipazione dei Piloti Prioritari.
Per gli equipaggi Under 23 (1° e secondo conduttore nati dopo il 31 dicembre 1992) la tassa di iscrizione è ridota del 50°%. Concorrenti persone giuridiche: tassa maggiorata del 20%
Nei Rally Day è obbligatorio un “sistema di localizzazione” di sicurezza per tute le Vetture in gara, Tracking System, con finalità di ausilio alla Direzione di Gara, così come previsto alla NG Rally. Le tasse di iscrizione sono comprensive dell’importo dovuto dai concorrenti per tale sistema.
· Tassa di iscrizione allo Shakedown € 100,00 + iva = € 122,00.

Rally della Romagna 2016 – chi, come, cosa, dove, quando

In data 14 e 15 maggio corrente anno si svolgerà la 10° edizione del Rally della Romagna – Trofeo Colline del Rubicone e del Cesenate, gara Rally Day Aci sport facente parte del campionato ERMS RALLYCUP (Emilia Romagna, Marche e San Marino) e del neonato PISTON CUP. L’evento, realizzato dalla Prosevent.com con sede operativa a Cesena, azienda leader nell’organizzazione e realizzazione di eventi sportivi, vuole raccogliere l’eredità morale e rinnovare anno dopo anno la tradizione del mitico Rally Colline di Romagna che si svolgeva negli anni 70/80 ed il Rally Città di Forlì e Colline di Cesena svolto fino al 2012.

Sarà un evento di ampio rilievo, organizzato nella stupenda location romagnola di Savignano sul Rubicone, una zona ad alta vocazione turistica nota a livello nazionale. L’evento si snoderà fra le Colline del Rubicone e quelle Cesenate interamente nell’entro terra Romagnolo attraversando i comuni di Sogliano al Rubicone, Cesena, Roncofreddo e non solo ed in gran parte su strade della provincia di Forlì-Cesena. Non è certo esagerato affermare che questo appuntamento sportivo avrà luogo in una delle capitali internazionali del turismo così detta “Terra dei Motori”. Alla gara saranno presenti i migliori piloti dell’automobilismo nazionale Moderno e Storico, con personaggi noti al pubblico ed ai media più importanti. Con le tre prove speciali da ripetere due volte, interamente nella giornata di domenica 15, si effettueranno così nell’ordine le speciali ”Sogliano-Ripalta”, “Montevecchio” e “Santa Maria”. Tute e tre le piesse mostrano un alto livello tecnico adrenalinico e chi avrà la fortuna di essere presente a questa 10^ edizione, potrà fare parte integrante del successo della kermesse valorizzando ancora di più il territorio Romagnolo. In coda al Rally ci sarà una parata di auto stradali moderne e storiche; rimane comunque a descrizione del comitato organizzatore la scelta delle vetture ammesse, anche considerando che la manifestazione è rivolta principalmente alle vetture da competizione e non, che hanno partecipato alle edizioni storiche di rally svoltasi nel territorio della Romagna. Saranno comunque ammesse vetture di particolare interesse estetico, sportivo e storico collezionistico.

La direzione gara sarà presso il comune di Savignano sul Rubicone nell’incantevole “Sala Galeffi” dove si svolgeranno le Verifiche Sportive ed il ritiro road book. Sempre nella stessa sala saranno allestite la Sala Stampa, la Segreteria e L’albo ufficiale di Gara. Le Verifiche Tecniche, come pure la cerimonia di partenza ed arrivo saranno effettuate presso la storica Piazza Borghesi nel cuore di Savignano, mentre il Service Park sarà ubicato nella zona commerciale di Savignano. Il sabato pomeriggio dopo le verifiche e le ricognizioni sarà possibile partecipare allo Shakedown ricavato negli ultimi 3 km della prova speciale “Sogliano Ripalta”. Nella giornata di domenica, dopo la partenza da Piazza Borghesi sarà allestito presso il Bar delle Rose un Cofee Drink per “ partire con lo spirito vincente”. Sempre la domenica, verrà organizzato un riordino dopo la prova di “Montevecchio” nel cuore di Gualdo, presso il bar Calypso con degustazione di prodotti tipici della zona e con la possibilità di esaminare le classifiche on line o cartacee. Dopo la prova “Santa Maria” ultima prova del giro, sarà allestito presso la piazza Matteotti a Sogliano un riordino con degustazione di prodotti tipici della zona.

Gli spettatori e gli appassionati del settore avranno la possibilità di vedere al via le vetture più prestigiose del panorama nazionale rally con i marchi più noti anche al grande pubblico: Citroen, Ford, Mitsubishi, Subaru, Fiat, Peugeot, Renault, ecc. ma anche le GT dai nomi più blasonati quali: Ferrari, Lamborghini, Porsche, Ford Mustang, Bmw. Sullo spettacolare salto “Ripalta”, gli organizzatori installeranno una sofisticata segnaletica metrica onde rilevare quale equipaggio effettuerà il salto “Più Lungo” per aggiudicarsi la “1^ Coppa Salto Ripalta”.

A far da corollario a questi tecnologiche vetture moderne, che si contenderanno i migliori piazzamenti finali, ci saranno anche le sempre appassionanti Auto Storiche ricche di fascino e di amarcord, apprezzatissime non solo dai collezionisti e appassionati, ma anche dai giovani ed in particolare dal Pubblico Romagnolo.

Un evento che ribadisce inoltre il suo alto appeal commerciale grazie alla cospicua copertura mediatica assicurata dai mezzi di comunicazione. La gara come di consueto verrà seguita dai media nazionali e locali di primaria importanza; stampa, radio, ovviamente il web ed i principali network TV che irradieranno le immagini dell’evento con una programmazione nel palinsesto di AUTOMOTOTV SKI canale 148 nazionale con un passaggio in prime time e due repliche durante la settimana, con la regia di Enzo Branda e la cura delle immagini affidata allo staff di Motoring Rally News.
Anche la nuova serie Piston Cup nella trasmissione televisiva Rally Drimer prodotta dal coordinatore della serie, irradieranno le immagini dell’evento con una programmazione nel palinsesto di SPORTITALIA (canale 60 del digitale terrestre o canale 225 di SKY)